digianfilippo_loretoCari lettori, si è appena disputata la quarta giornata di ritorno di questo campionato di prima categoria girone A. E' evidente a tutti, classifica alla mano, che la griglia play-off è ormai delineata con Aquilana, Tagliacozzo, Jaguar, Avezzano e Paterno, un gradino tecnico (e forse anche più) sopra il resto del girone. La Jaguar arriva alla quinta giornata consapevole dell'importanza della gara con l'Avezzano: dopo la vottoria al 93esimo con il Balsorano, dopo la cinquina subita dal Tagliacozzo (giornata-no per il portiere Di Renzo) in coppa Abruzzo e dopo la buona prova a Villa San Sebastiano (facilitata dalle espulsioni locali, apparsi molto nervosi), sabato al comunale arriverà la Foce Nuova di Antonio Mancinelli, proprio l'uomo che due anni fa siglò 50 reti con la nostra casacca giallorossa. Si arriva a questa gara, consapevoli che una vittoria potrà dire molto, se non tutto, sul futuro di questo campionato. In caso contrario, la rassegnazione al quinto anno di fila ai play-off sarà certa. In caso però di successo e tenendo conto della difficile trasferta del Paterno contro l'Aquilana, a nostro avviso, le carte potrebbero rimescolarsi, anche in virtù degli scontri diretti che la squadra di Mercogliano deve ancora disputare. Sulla condizione degli atleti giallorossi esprimiamo un elogio a Loreto Di Gianfilippo (nella foto), apparso ai nostri occhi in ritrovata forma fisica e soprattutto mentale e che nelle ultime gare sembra essere tornato a correre, a saltare e anche a segnare un paio di decisive reti...

Per il resto, Desprini e Lancia, ci sembrano pronti per il rush finale, un pò meno Bove (ancora febbricitante) e Palenca che ci ha abituato a prestazioni superlative. E per finire un bravo a Ciocci che domenica ha evitato con maturità di cadere nelle provocazioni degli avversari che spesso, in passato, gli hanno fatto perdere le staffe. Il gruppo comunque è compatto, cosciente che a prescindere dall'esito della gara, la miglior posizione nella griglia finale resta l'obiettivo da raggiungere per il fattore campo negli spareggi. Tornando alla gara di domenica scorsa, la Jaguar ha faticato ben poco per raggiungere il 3 a 0 finale. Il gol giunto al secondo minuto ad opera di Luigi Rossi, complice anche una zolla che ha ingannato il portiere locale, ha aperto la strada ai luchesi che hanno raddoppiato con un rigore di Ciocci (molto contestato) e triplicato con l'appena entrato Fabrizio Venditti. Dunque i locali, già in formazione rimaneggiata e rimasti in 9 per l'espulsione di Accili e del sempreverde Di Michele, si troveranno anche domenica prossima ad aver problemi di formazione nella difficile trasferta di Celano.

Ma in generale la quinta giornata che si andrà a disputare è un crocevia per tutte le compagini. Assodato che la riapertuta del campionato è in mano a mister Ciccone (interessante anche la sfida dei bomber Altobelli-Mercogliano), a San Pelino arriverà la Virtus di Di Nardo, che cerca il riscatto dopo la sconfitta di domenica. Altro derby all'Aquila dove Oratoriana e Pizzoli cercano punti importanti per la salvezza. Chi potrebbe approfittare allora della giornata è proprio il Tagliacozzo che, sulla carta, sembra avere la partita più facile con la tranquilla Fucense. Insomma di argomenti per vivere una domenica entusiasmante ce ne sono molti, ma noi dobbiamo pensare solo alla Foce Nuova, a come fermare la rapidità di Mancinelli, a come scardinare la miglior difesa del girone e soprattutto a come portare a casa i tre punti che rilancerebbero le ambizioni di vertice di una società che da troppi ormai è considerata come " l'eterna seconda"...

 

Per i dettagli della quarta giornata clicca qui:

 

http://www.abruzzocalciodilettanti.it/NewsDett.asp?cod=14017

Commenti

E' necessaria la registrazione per poter postare un commento.
 
Cerca nel sito
Guarda il video
video3
Chi è online
 9 visitatori online
Banner
Banner